“Fa che il cibo sia la tua medicina

e la medicina il tuo cibo”

Ippocrate

arrow-long-down

“Siamo quello che mangiamo” citava Feuerbach nell’800, e molto prima, nell’antica Grecia, Ippocrate fondava proprio quel concetto di dieta come alimentazione, un sistema di nutrizione e cura per l’essere umano considerato nella prospettiva  della sua interezza olistica, quindi in collegamento con gli elementi e con la vita intesa tanto sul piano fisico che psicologico.

Su questo basiamo  la nostra cucina: ricercata e bilanciata nel gusto quanto nelle sue proprietà energetiche, in contatto costante con le radici come punto di partenza per il cambiamento,  continuamente orientata verso  l’elaborazione di piatti che sappiano emozionare e al tempo stesso fornire il miglior nutrimento possibile.